Caricamento

URGENZE:340.6126261DISPONIBILIh24

Endoscopia Diagnostica ed Operativa

L’ attenzione al controllo del dolore chirurgico  dei nostri pazienti e la propensione all’innovazione ci stimola a seguire continui aggiornamenti e ad investire in strumentazioni specialistiche come, ad esempio, endoscopi flessibili, endoscopi rigidi,monitor medicali e telecamere. Questo permette all’équipe chirurgica del Centro Veterinario Vetstudio di Reggio Emilia ed ai suoi collaboratori di proporre ed eseguire interventi di chirurgia mini-invasiva in

  • laparoscopia
  • toracoscopia
  • artroscopia

Endoscopia

L’endoscopia è una tecnica mini invasiva che consente l’esplorazione di condotti e cavità naturali comunicanti con l’esterno. Ci si avvale di evoluti strumenti tecnologici chiamati endoscopi, rigidi o flessibili, i quali possono essere, a seconda delle esigenze, muniti o meno di videocamera.

Il personale del Centro Veterinario VETSTUDIO, avvalendosi anche della collaborazione di specialisti, è dotato di strumentazione e competenze adeguata per garantire queste procedure.

Una endoscopia viene sempre svolta in anestesia generale.

È necessario un digiuno di 12 ore ed adeguati accertamenti pre operatori. In alcuni casi la preparazione del paziente prevede procedure particolari che, di volta in volta, verranno descritte dal personale.

Normalmente il tutto avviene in modalità di day hospital.

Gli organi che meglio si prestano a queste procedure appartengono a molti distretti:

APPARATO RESPIRATORIO

  • Rinoscopia per corpi estranei, per processi infettivi o proliferativi
  • Laringoscopia per presenza di alterazioni funzionali, polipi o corpi estranei
  • Tracheo-broncoscopia per la diagnosi del collasso tracheale, per corpi estranei, per lavaggi broncoalveolari in corso di processi infiammatori o per biopsie

APPARATO DIGERENTE

  • Gastroscopia/esofagoscopia per valutare stati infiammatori, anomalie nella motilità, ernie iatali, stenosi, corpi estranei o effettuare gastropessi preventiva. Attraverso la gastroscopia si può inoltre valutare la funzionalità pilorica e praticare biopsie del primo tratto intestinale.
  • Colonscopia per valutare processi infiammatori, proliferativi, per asportare neoformazioni o per effettuare biopsie del colon o dell’ultimo tratto dell’intestino

APPARATO UDITIVO

  • Otoscopia per una accurata ispezione del canale uditivo in corso di processi infiammatori, proliferativi o per la presenza di corpi estranei

APPARATO URINARIO

  • Cistoscopia/uretroscopia nei casi di calcoli urinari, proliferazioni, biopsie vescicali o uretrali o per la diagnosi di malformazioni
  • Colposcopia per diagnosi di setti e malformazioni vaginali, biopsie di neoformazioni vaginali o per valutare le fasi del calore.

Queste tecniche sono, in alcuni casi specifici, valide alternative alla chirurgia tradizionale e presentano diversi vantaggi quali la diminuzione dell’insulto chirurgico, la riduzione del dolore peri e post operatorio, la riduzione della durata dell’intervento chirurgico, l’accorciamento dei tempi di recupero.

Le applicazione pratiche di queste metodiche sono innumerevoli. Ad esempio:

-Biopsie addominali e toraciche

-Gastropessi preventive

-Sterilizzazioni

-Asportazione testicoli ritenuti

-Interventi intra articolari per displasie o osteocondriti.

© 2018 - Centro Veterinario VetStudio - P.iva: 02076840350 Sito web realizzato da IP4work. Consulta la nostra Privacy Policy - Cookie Policy.